Metodologia

Il progetto AFTER segue un approccio in tre fasi:

 

1. Analisi retrospettiva di sperimentate misure di risparmio energetico

Il primo passo consiste nell’individuare le migliori e più innovative misure di risparmio energetico (ESM) che potrebbero essere generalizzate. Questo obiettivo richiederà una profonda analisi delle prestazioni complessive e reali delle misure già attuate dagli operatori dell’alloggio sociale a partire dagli ultimi 5 anni, sia da un punto di vista economico che ambientale e sociale.

Si accrescerà la sensibilità per soluzioni innovative attraverso l’analisi di buone pratiche di altri operatori dell’alloggio sociale su base comparabile e attendibile.

 

2. Miglioramento e fase di test

Durante la seconda fase, i partner del progetto AFTER metteranno alla prova queste 18 misure di risparmio energetico (ESM) ottimizzate direttamente sul sito. L’impatto delle ESM attuate su siti di prova sarà monitorato durante almeno una stagione di riscaldamento.

 

3. Valutazione e roll out delle misure

La terza e ultima fase consisterà nel valutare e migliorare le ESM testate per avviare la loro applicazione all’intero stock abitativo degli operatori partecipanti. In questa ultima fase, l’attività di disseminazione garantirà inoltre che le ESM selezionate siano conosciute dal settore residenziale in Europa anche al di fuori del consorzio del progetto in modo che si possa seguire l’esempio dei partner impegnati nel progetto AFTER.